MioMatrimonio

 
acconciatura ristorante matrimonio Bomboniere Budget matrimonio La Sposa Tema matrimonio Forum
Estetica Organizzare Bomboniere Risparmiare Sposa Il Tema Forum


Partecipazione Cuori

In alto a sinistra, lo sposo (nome e cognome) e, in alto a destra, la sposa (nome e cognome) annunciano il loro matrimonio (più sotto, nel mezzo). Al centro del biglietto, il luogo e la data delle nozze. Più sotto, a sinistra, l'indirizzo dello sposo e, a destra, quello della sposa. A piè pagina, al centro, si riporteranno l'indirizzo della casa dove gli sposi vivranno insieme. Una bolletta... una cartolina dalla Zia Anna... e, questo? Che bello! Una partecipazione di un matrimonio!



C'è sempre la scintilla di eccitazione quando ricevi un invito ad un matrimonio; tieni in mente questo fatto quando prepari le tue partecipazione. Devi dare tutto quello che hai per renderle speciali; a parte l'informazione importante sul luogo, data ecc., dà un'anteprima di come saranno le tue nozze.

Le partecipazioni
- Spedirle 20-30 giorni prima della cerimonia.
- Scegliere un cartoncino di colore bianco o avorio.
- I caratteri, in corsivo inglese o in stampatello, spesso sono scritti con inchiostro grigio scuro.

A chi inviarle:
Comprendere nell'invito tutti i parenti, gli amici e i colleghi, i compagni di sport e coloro dai quali si è a suo tempo ricevuta la partecipazione. Non spedirla a persone che non si vedono nè sentono da anni, se non si è certi che farà loro piacere. Non utilizzare il telefono o fax al posto della partecipazione scritta.



L'invito:
La partecipazione permette al destinatario di prendere parte alla cerimonia. Per presenziare al pranzo di nozze occorre ricevere l'invito. Il biglietto d'invito va allegato alla partecipazione, stampato sulla stessa carta e scritto con gli stessi carattere.



Come rispondere:
Chi riceve la sola partecipazione risponderà con un biglietto o un telegramma d'auguri, entro 4-5 giorni dal matrimonio. Se la partecipazione contiene anche l'invito, rispondere tempestivamente con un biglietto o per telefono, comunicando la propria presenza o meno.

partecipazioni matrimonioChe cosa scrivere:
La tradizione vuole che siano i genitori degli sposi ad annunciare il matrimonio dei figli. Spesso l'annuncio è però dato dagli sposi stessi. E' più conveniente che siano invece gli sposi stessi ad annunciare il matrimonio, quando:

- la situazione familiare non è lineare;
- gli sposi non sono più giovanissimi;
- uno o entrambi gli sposi sono alla seconda esperienza matrimoniale;
- uno dei due è orfano di entrambi i genitori;
- e come nel mio caso, gli sposi già convivono da un pò di tempo.

Se l'annuncio è dato dai genitori:
A sinistra, il padre della sposa (nome e cognome) e la madre della sposa (anche con il cognome da nubile) sono lieti di annunciare il matrimonio della figli (soltanto il nome) con lo sposo (nome e cognome. A destra, lo stesso sistema per i genitori dello sposo. Più sotto, al centro, il luogo e la data delle nozze. A fondo pagina, sulla sinistra l'indirizzo della sposa, sulla destra quello dello sposo.

Se invece annunciano gli sposi stessi:
Ho sentito due forme diverse; io sono dell'opinione che in alto a sinistra va il nome della sposa e in alto a destra quello dello sposo; ma spesso è:

 

 partecipaz3

 

Cosa e come scrivere sulle buste delle partecipazioni:
(Tratto dal libro "Il Galateo del Matrimonio", Ilaria Petrovic) - Gli indirizzi sulle buste vanno scritti a mano, preferibilmente con inchiostro stilografico nero, se avete scelto caratteri in grigio o nero; con inchiostro seppia se le vostre partecipazioni sono su cartoncino avorio. Sulla busta si indicano chiaramente i nomi delle persone a cui si rivolge; tenete conto che se alla partecipazione è allegato l'invito, esso è esteso a tutti coloro che sulla busta compaiono, perciò si scriverà Famiglia Pucci se si intende invitare lo zio, la rispettiva consorte e tutti e sei i loro figli, se non volete che portino il cane fate in modo di precisarlo telefonicamente: gli amanti degli animali ritengono sempre gradita la presenza dei loro amici quattro zampe; se invece volete deliberatamente invitare solo gli zii indirizzate la vostra busta a Pinco e Pallina Pucci. Sia chiaro: senza assolutamente nessunissimo titolo, sia esso accademico, onorifico, o di ogni altro genere; l'invito si intende personale, non a un convegno o a una conferenza, e si suppone che invitiate persone a cui vi legano intimità , affetto e confidenza sufficiente, anche mantenendo il dovuto rispetto.

Gli indirizzi sono sempre stati stampati in minuscole, per esempio:
via Pellegrino Rosso

I Biglietti di Ringraziamento:
Il biglietto di ringraziamento è l'atto finale della cerimonia. Entro un mese dal matrimonio occorre ringraziare per iscritto, tutte le persone che hanno inviato un regalo o più semplicemente un biglietto o un telegramma. Nel caso di un regalo collettivo si dovranno ringraziare le persone singolarmente. Devono essere firmati a penna così come le rispettive buste.



  • Interessanti articoli correlati:

 

Altri Articoli Generali:

Cerca

Giochi Ricevimento

Giochi per il Ricevimento!

Il Vostro Rapporto

Come mantenere un rapporto forte e duratorio!

Chi è online?

Abbiamo 96 visitatori e nessun utente online

Il Quiz dell'Amore

Pensi di conoscere bene il tuo partner?

Il Tema Matrimonio

Una selezioni di temi per il matrimonio.. avete già scelto?

La Sposa

La sposa organizzata - sei tu?

Il Ricevimento

Il Ricevimento: come scegliere il posto giusto, segnaposti e molto di più!

Facebook Google+LinkedInPinterestRSSTwitter