MioMatrimonio

 
acconciatura ristorante matrimonio Bomboniere Budget matrimonio La Sposa Tema matrimonio Forum
Estetica Organizzare Bomboniere Risparmiare Sposa Il Tema Forum

70 anni matrimonioLui era appena tornato dalla Russia quando scoccò il colpo di fulmine Da allora 5 figli, 10 nipoti, 14 pronipoti e un amore che non finisce più.

È un amore senza tempo, quanto di più vicino all'eternità, perchè settant'anni insieme sono tanti e storie come questa (ce ne sono pochissime) scaldano il cuore. Sono inseparabili Severina Gandini e Angelo Beltrami, gli sposi da record che celebrano proprio oggi a Desenzano i loro 70 anni di matrimonio, insieme alla loro numerossissima famiglia: cinque figli (Pietro, Lida, Franca, Ugo e Germana), 10 nipoti, 14 pronipoti. Lei 89 anni, lui 92: da decenni abitano a Desenzano, a due passi dal centro, nella casa in cui hanno condiviso gioie, dolori e un amore grande.

È UN AMORE nato tanto tempo fa, in tempo di guerra. Severina è una bracciante, lavora nei campi di Bedizzole; Angelo è appena tornato dalla Russia, reduce di Nikolajevka. S'incontrano per caso, la prima volta, ad una festa in una casa privata e proprio a Bedizzole: il classico colpo di fulmine, gli sguardi che si incrociano fino alla prima stretta di mano, poi un bacio rubato, un corteggiamento d'altri tempi.

Era il 19 marzo del 1943, e poco più di un anno dopo, il 15 aprile del 1944, i due convolano felicemente a nozze.

UNA VITA INSIEME. Severina è nata e cresciuta a Bedizzole: ha cominciato a lavorare che aveva solo otto anni. Per aiutare la famiglia andava da sola in treno fino a Milano, per fare la cameriera. Ritornata a Bedizzole ha lavorato nei campi. Angelo invece è originario di Moniga: anche lui bracciante, poi la guerra e finalmente il ritorno dopo i terribili pericoli della campagna di Russia. Vanno a vivere insieme, a Bedizzole: l'Italia è tutta da rifare, negli anni della ricostruzione ci si rimbocca le maniche. Arrivano i figli: Severina diventa una mamma a tempo pieno, Angelo comincia a lavorare per l'Enel. Tutti i giorni, alle 3 del mattino, in sella alla sua fedele bicicletta per arrivare fino in Valsabbia, dove si comincia a costruire la centrale idroelettrica. La famiglia si sposta da Bedizzole a Padenghe per qualche anno, poi 50 anni fa ecco l'approdo a Desenzano, nella casa dove tuttora abitano. In questo giorno speciale c'è una dedica da parte dei dieci nipoti: Paolo, Paola, Monica, Nicola, Daniele, Alessandro, Silvia, Serenza, Cinzia, Andrea: «Grazie di cuore per averci insegnato che la semplicità e l'amore sono le qualità più importanti della vita».

In gergo «tecnico», Severina e Angelo celebrano le Nozze di ferro: quelle di platino arriveranno a 75 anni. I due innamorati già le aspettano, nella loro casetta. Magari mentre sistemano l'orto, dove il loro amore continua a dare frutti.

Fonte: Brescia Oggi

Cerca

Giochi Ricevimento

Giochi per il Ricevimento!

Il Vostro Rapporto

Come mantenere un rapporto forte e duratorio!

Facebook Google+LinkedInPinterestRSSTwitter