MioMatrimonio

 
acconciatura ristorante matrimonio Bomboniere Budget matrimonio La Sposa Tema matrimonio Forum
Estetica Organizzare Bomboniere Risparmiare Sposa Il Tema Forum

Come Scegliere i Testimoni

 



testimoniAnche ai testimoni l’invito dovrà essere posto, oltre che mediante l’invio della partecipazione, a voce. I testimoni sono generalmente quattro, due per la sposa e due per lo sposo; si scelgono o tra i parenti più cari, a cui un affetto particolare ci ha legato, per esperienze di vita o per affinità elettiva, o tra gli amici di famiglia più rappresentativi.

Chi scegliere

Sarebbe preferibile che la rappresentatività di tali persone non fosse esclusivamente sociale ed economica, ma si nutrisse, anche in questo caso, di un profondo legame affettivo o di riconoscenza, piuttosto che il primario narciso, meglio il padre della vostra più cara amica di infanzia, per il quale sarete davvero, quel giorno, come una figlia. Chi viene scelto sia fiero dell’onore che riceve e, se accetta, sia coerente con l’impegno, che non consiste unicamente in una presenza formale, ma comporta l’assunzione della responsabilità di aiutare la coppia nella crescita e nella vita; non bastano le parole, molto significa l’esempio. Nel caso in cui i testimoni siano più giovani degli sposi, o loro coetanei, sappiano che questa scelta è un modo di legarli alla coppia in modo forte, se ne sentano quindi sempre vicini, e partecipino alla vita dei neo-sposi.

Se rifiutano
Il testimone che non sia certo di poter assicurare la propria presenza, che sarà stata richiesta un mese prima della fatidica data, avverta subito gli interessati e, declinando la cortese offerta, li preghi di destinare subito altre persone; assai imbarazzante è il caso di coloro che non accettano né rifiutano l’offerta, dicendo che solo la settimana precedentemente il giorno fatidico potranno confermare la propria presenza, chiedendo di "Tenere in serbo" qualche fratello o sorella per rimpiazzarlo all’ultimo istante. Quale sia l’età e il rango della persona che scegliete, è bene avanzare la vostra richiesta un mese prima della data delle nozze, ciò per ovvi motivi di praticità, ma anche perché i prescelti non abbiano, appunto, la sgradevole impressione di essere… supplenti.

Sensibilità
Ai testimoni spetta, per tradizione, il dovere, se mai si può parlare di doveri a tale proposito, di un dono piuttosto ingente. Anche per questo siate, nella scelta, oculati: non mettete in imbarazzo che si sentirebbe in difficoltà per un simile motivo.

Ricordate anche che alcune persone, a voi legate da un grandissimo affetto, potrebbero, in quella circostanza, essere troppo toccate dall’evento per ricoprire con la disinvoltura necessaria un ruolo ufficiale, che li obbligherebbe a celare la loro emozione per essere adeguati alla situazione.

Se sapete di un caro parente, magari anziano, sarà visibilmente scosso per tutta la durata della cerimonia non infliggetegli il ruolo di testimone: sarebbe un supplizio; potrete in mille altri modi, prima, dopo e durante la cerimonia, comunicargli tutta la vostra solidarietà, ve ne sarà certamente più grato. Come ogni cosa, anche la scelta dei testimoni deve essere fatta con estrema sensibilità, cercando di non offendere le aspettative di nessuno, e tenendo conto della personalità di ciascuno, delle nostre esigenze e di ciò che la circostanza richiede.


(tratto dal libro "Il Galateo del Matrimonio" da Ilaria Petrovic)

Cerca

Giochi Ricevimento

Giochi per il Ricevimento!

Il Vostro Rapporto

Come mantenere un rapporto forte e duratorio!

Facebook Google+LinkedInPinterestRSSTwitter