MioMatrimonio

 
acconciatura ristorante matrimonio Bomboniere Budget matrimonio La Sposa Tema matrimonio Forum
Estetica Organizzare Bomboniere Risparmiare Sposa Il Tema Forum

Skype matrimonioPuoi baciare la sposa! (attraverso lo schermo...)

Matrimonio civile, gay, religioso, forzato, combinato e riparatore. C'è anche la categoria matrimonio a distanza, in cui ormai rientra a pieno titolo il matrimonio virtuale. Nell'era internet anche due persone ai capi opposti del globo possono utilizzare il programma video chat di Skype per unire i loro cuori, come hanno fatto Ms. Chowdury, una cittadina americana, da una moschea di Jackson Height, nei Queens, e il suo prescelto, Tanvir Ahmmed, nella sua camera da pranzo in Bangladesh alla presenza di un giudice. La felice coppia - come riportato in un lungo articolo dal New York Times - non solo si è incontrata su internet, ma sul web ha pronunciato anche il fatidico sì sul web.

Tecnicamente il matrimonio Chowdhury-Ahmmed si è svolto in Bangladesh, dove è stato registrato legalemente, e non nello stato di New York dove questa procedura non è consentita. Solo pochi stati americani autorizzano i matrimoni a distanza, generalmente a condizione che uno dei due contraenti sia un militare. Ma gli Stati uniti generalmente risconoscono i matrimoni stranieri fin tanto che sono celebrati all'estero e non violino alcuna legge locale.

George Andrews, manager di "Proxy Marriage Now" una compagnia che fornisce il supporto logistico e tecnologico per questi matrimoni, "worldwide" ha detto che gli affari della società, fondata sette anni fa, sono aumentati del 12-15% ogni anno: attualmente celebrano 400-500 matrimonio l'anno, soprattutto fra militari, nelle cui file sono aumentati del 40%. Ma al matrimonio a distanza fanno ricorso sempre più di frequente le comunità degli immigrati, anche per evitare dispendiose spese per i viaggi all'estero dei familiari.

 

Fonte: TM News

Foto: Punam Chowdhury all'ufficio di Qazi Office di New york il mese scorso mentre si è sposata tramite un videochat con Tanvir Ahmmed in Bangladesh. Niko J. Kallianiotis for The New York Times

Cerca

Giochi Ricevimento

Giochi per il Ricevimento!

Il Vostro Rapporto

Come mantenere un rapporto forte e duratorio!

Facebook Google+LinkedInPinterestRSSTwitter